Taccuino

MULTIVALENZA DEGLI SPAZI

Le pareti manovrabili insonorizzate Anaunia permettono la ripartizione degli ambienti secondo nume- rose configurazioni, per il più razionale ed efficace sfruttamento degli spazi disponibili.
Un enorme vantaggio pratico ed economico

Ing. Enzo Pezzi, Titolare dell’azienda Anaunia Presidente della Società

Le pareti manovrabili insonorizzate Anaunia creano spazi flessibili di dimensioni variabili a seconda delle esigenze d’uso, grazie alla modularità dei loro elementi ad alto isolamento acustico, ai silenziosissimi e pratici carrelli di scorrimento su guida solo a soffitto e ai componenti a elevato contenuto tecnologico.
Spazi multivalenti per meeting, workshop, videoconferenze, formazione, briefing ecc. Una sala multiconferenze di 600 mq può essere utilizzata come ambiente unico o suddivisa in più spazi.
Ogni sala è dotata di una porta con maniglione antipanico. L’eccezionale contemporanea fruibilità degli spazi da parte di utenti diversi permette un ritorno dell’investimento iniziale in tempi estremamente rapidi.

Fonoisolamento e fonoassorbimento
L’indice di isolamento acustico Rw rappresenta per le pareti manovrabili insonorizzate uno degli aspetti fondamentali.
I prodotti Anaunia vengono realizzati secondo i più rigorosi criteri costruttivi e sottoposti a severi collaudi presso l’Istituto Giordano, a garanzia degli elevati livelli qualitativi dichiarati. Caratteristiche che non riguardano solo le pareti continue, ma anche le eventuali porte di accesso inserite al loro interno.
Il livello di fonoisolamento, grazie a speciali soluzioni progettuali, rimane sempre elevato.

Praticità di movimentazione
Le pareti manovrabili Anaunia si caratterizzano anche per l’elevata praticità di movimentazione e bloccaggio. Un risultato non casuale, ma dovuto a una componentistica di alta qualità. I pannelli sono dotati di elementi verticali maschio-femmina, progettati per l’ottenimento di una perfetta soluzione di continuità visiva, geometrica e fonoisolante.
Ogni pannello contiene elementi telescopici posti alla base e all’estremità superiore, in grado di sigillare il pannello a pavimento e soffitto. Le porte, inserite nei pannelli, non superano lo spessore delle pareti e sono disponibili secondo diverse esecuzioni, con una o due ante. Il bloccaggio e lo sbloccaggio dei pannelli avviene in modo rapido e semplice mediante sistema meccanico a manovella. Il facile scorrimento dei pannelli lungo le guide a soffitto è garantito da affidabili sistemi mono e bicarrello senza guide a pavimento.
L’impacchettamento dei pannelli è estremamente semplice e normalmente effettuato in posizioni poco visibili.

Cappella all’interno dell’ospedale Careggi a Firenze. In questa realizzazione oltre ai pannelli che seguono la curva irregolare è stata fatta tutta la boiserie con la stessa finitura. Lo scuretto è un’idea unica di Anaunia. La parete manovrabile “Tailor made” è stata realizzata su progetto dello STUDIO BININI Partners di Reggio Emilia.

 

Vuoi vedere l’articolo completo? Completa il modulo

Facebook Comments
privacy
17 Aprile 2000
Il nuovo architetto
28 Maggio 2019