Editoriale

L’ORATORIO È APERTO A TUTTI

S. Ecc Mons. Maurizio Gervasoni

L’oratorio svolge un importante ruolo educativo, oltre che ecclesiale, anche civile, nelle giovani generazioni.
Da qualche tempo l’attenzione educativa italiana ha riconosciuto questa figura, così diffusa in Lombardia e nel Veneto, come figura pedagogica originale e creativa, soprattutto nel nostro contesto culturale, multietnico e multireligioso, ma anche pluralista e generalmente individualista.

La Chiesa lombarda da anni ha avviato una seria rilettura di questo fenomeno, unitamente a studi del fenomeno giovanile contemporaneo, proprio a partire dal mondo degli oratori. Ne sono uscite indicazioni preziose e interessanti, che permettono di delineare alcune linee educative per il futuro.
La prima è che l’oratorio è aperto a tutti con servizi educativi diversi, ma spesso complementari a quelli forniti dagli istituti scolastici e professionali.
In questi tempi si vanno moltiplicando le iniziative di recupero scolastico e di alfabetizzazione di ragazzi stranieri negli oratori.
C’è poi il forte invito, uscito dalla Settimana Sociale di Cagliari, di far diventare l’oratorio “labOratorio”, ossia luogo di avvio al lavoro.
La seconda caratteristica consiste nel fatto che l’oratorio è luogo della gratuità, del tempo dedicato con competenza, ma non professionalmente, della creatività che viene dai ragazzi stessi, che si assumono la responsabilità di accompagnare i più giovani… L’oratorio si qualifica, spontaneamente, come luogo dove si passa il tempo libero, dalla scuola e dal lavoro, dove si vive quando non si sta in famiglia e dove si va perché ci sono attività che piacciono e prendono il cuore.
In questo senso l’oratorio è espressione della comunità cristiana e diventa esso stesso comunità.
La terza caratteristica è che l’oratorio è espressione di una comunità cristiana e quindi luogo di formazione cristiana, che si apre a tutti e non costringe nessuno.
Per questo l’oratorio si prende cura di coloro che vogliono approfondire la loro fede nella libertà e nell’impegno.

S. Ecc. Mons. Maurizio Gervasoni,
Vescovo di Vigevano Delegato per la pastorale giovanile e gli oratori
delle diocesi della Lombardia.

Vuoi vedere l’articolo completo? Completa il modulo

Facebook Comments
Dio non abita più qui?
30 Ottobre 2018
La redazione
17 Maggio 1992

Leave a Comment