Architettura

Nuovo centro parrocchiale Verano Brianza (MB)

Il progetto del centro parrocchiale nasce dall’esigenza di riunire tutti gli edifici e le varie attività legate alla parrocchia che sono dislocate sull’intero territorio (oratorio maschile, oratorio femminile, chiese, casa parrocchiale e associazioni…) e creare un unico complesso di aggregazione pensato per la collettività creando un’architettura in grado di riqualificare l’ambiente ed il paesaggio nel quale sono inserite

progettisti: Arch. Elisabetta Radaelli e Arch. Massimiliano Elli

Il progetto del nuovo centro parrocchiale di Verano Brianza (Mb), è un intervento rappresentativo e dimostrativo di un processo progettuale con un percorso lungo e articolato iniziato ben oltre 10 anni fa, con un altro Parroco e con altri professionisti che hanno sviluppato vari studi di fattibilità.

Il progetto del centro parrocchiale nasce dall’esigenza di riunire tutti gli edifici e le varie attività legate alla parrocchia che sono dislocate sull’intero territorio (oratorio maschile, oratorio femminile, chiese, casa parrocchiale e associazioni…) e creare un unico complesso di aggregazione pensato per la collettività creando un’architettura in grado di riqualificare l’ambiente ed il paesaggio nel quale sono inserite.

Nel 2013 siamo stati invitati dal nuovo Parroco pro tempore, Monsignor Rev.do Sacerdote Don Giovanni Rigamonti, a redigere uno studio di fattibilità per il nuovo centro parrocchiale da presentare alla Curia di Milano, visto che gli altri progetti si erano arenati da anni per vari motivi.

L’area interessata dal progetto è situata in prossimità al centro storico del paese, dalla lettura dei luoghi emerge che l’attuale complesso parrocchiale, composto da più corpi di fabbrica (le due chiese, l’oratorio femminile e la casa parrocchiale), si articola attorno alla chiesa parrocchiale.

La configurazione planimetrica del nuovo centro parrocchiale è il risultato di una lunga analisi preliminare degli edifici già esistenti, delle nuove funzioni e degli spazi necessari all’attività del nuovo centro, realizzata attraverso sopralluoghi, incontri vari e discussioni aperte con la comunità di Verano Brianza.

Il progetto del nuovo centro parrocchiale prevede da una parte il recupero del patrimonio edilizio esistente e dall’altra parte l’inserimento di nuovi volumi, creando un dialogo tra l’antico ed il contemporaneo, con la riorganizzazione degli spazi e l’inserimento di nuove funzioni, necessarie allo svolgimento delle attività parrocchiali. Gli spazi esterni sono anch’essi oggetto di una riqualificazione.

Il progetto sviluppato, secondo i criteri sopra esposti e in base alla conformazione del contesto in cui si trova, ha portato alla definizione di un’architettura che, partendo dal riconoscimento dell’importanza del rapporto con il contesto, risulta sobria ed essenziale in contrapposizione all’autorevole e imponente massa volumetrica della chiesa esistente, caratterizzata dal rivestimento in mattone faccia a vista di colore rosso.

Gli obiettivi principali del progetto sono i seguenti:

  1. realizzazione del campo di calcio con i relativi spogliatoi tra chiesa parrocchiale e viale Rimembranze; (1 lotto)
  2. la formazione di nuovi spazi per l’attività del centro Parrocchiale:
    • la ristrutturazione con ampliamento volumetrico dell’attuale oratorio femminile (destinazione progettuale: nuovo oratorio con formazione di aule, sala polifunzionale, bar, studio, appartamento, segreteria, depositi, bagni) (2 lotto)
    • ristrutturazione casa parrocchiale (destinazione progettuale: locali per associazioni, appartamento per i sacerdoti) (3 lotto)
    • realizzazione di nuovo edificio isolato (destinazione progettuale: spazio funzionale) (4 lotto)
  3. la realizzazione dei campi all’aperto per gioco basket e pallavolo nell’area Nord della Chiesa Parrocchiale dietro l’abside (5 lotto)
  4. la sistemazione del cortile posto tra l’ampliamento dell’oratorio femminile e il nuovo edificio, sistemazione dello spazio connettivo (6 lotto)
  5. la sistemazione del sagrato della Chiesa Parrocchiale e dello spazio connettivo (7 lotto)
  6. la formazione di parcheggi su viale Rimembranze (8 lotto)

Attualmente sono stati ultimati il Lotto 1 e il Lotto 2.

Nello specifico:

• Il progetto dell’impianto sportivo (1 lotto) è caratterizzato da una zona di attività sportiva che è costituita dallo spazio riservato per l’attività “gioco del calcio” e dai servizi di supporto costituiti dagli spogliatoi.
Il campo di calcio è a 7 giocatori ed è dotato di tribune per gli spettatori, mentre per gli spogliatoi si prevede la realizzazione di un corpo di fabbrica, in aderenza alla casa parrocchiale esistente.

• La ristrutturazione dell’oratorio femminile e l’ampliamento volumetrico (2 lotto) permette di realizzare al piano terra un ampio atrio di ingresso di prima accoglienza per i ragazzi, una sala polifunzionale di 150 mq per consentire tutte le attività di incontro e aggregazione tipiche di un oratorio, pensata con sedute mobili da immagazzinare in un locale dedicato, una sala per piccole attività di gruppo, un appartamento ed uno studio per il prete coadiutore, i bagni, un deposito, vari ripostigli.

Al piano primo sono collocate la segreteria, la dispensa, il magazzino, l’ infermeria, l’area giochi e la zona bar che si affaccia con ampie vetrate sia sulla piazza della chiesa che sul cortile interno, per consentire di controllare gli spazi esterni, oltre che con affacci e accesso diretto sull’ampio terrazzo in parte coperto per consentire di stare all’aperto protetti dalla pioggia e dal sole.

Al piano secondo si collocano 11 aule per il catechismo. L’accesso principale all’oratorio avviene per mezzo di un androne di ingresso in corrispondenza dell’area del sagrato della chiesa, in una zona protetta dal traffico veicolare garantendo l’ingresso in totale sicurezza ai fruitori.

L’obiettivo dell’intervento è anche quello di attuare una riqualificazione energetica, riducendo da una parte le dispersioni sull’involucro edilizio, dall’altra utilizzando energie rinnovabili attraverso sistemi fotovoltaici, pompe di calore, pannelli solari e illuminazione a led, è un edificio in classe A ad energia quasi zero.

• La ristrutturazione della casa parrocchiale (3 lotto) prevede la formazione di spazi per le varie associazioni, la segreteria, l’archivio, un deposito e l’appartamento per i sacerdoti, inoltre si prevede l’installazione dell’ascensore per garantire l’accessibilità agli utenti diversamente abili.

La sistemazione degli spazi esterni della attuale casa parrocchiale, consente la creazione di aree verdi attrezzate, dedicate al gioco per facilitare l’incontro e la socializzazione fra i bambini. Si è scelto di dedicare un’area specifica per i bambini più piccoli per evitare situazioni di pericolo causate dal gioco dei ragazzi e per permettere loro una maggiore possibilità di movimento.

• La realizzazione del nuovo edificio polifunzionale (4 lotto), collocato alla quota dell’attuale cortile di gioco dell’oratorio femminile, prevede di ospitare varie attività oratoriane comprese le attività da svolgere durante l’inverno, perchè ha le dimensioni adeguate per contenere un campo di pallavolo (coperto), con annessi gli spogliatoi, servizi, deposito attrezzi oltre ad un palco per rappresentazioni teatrali e/o manifestazioni varie, una cucina da utilizzare per le feste parrocchiali e le giornate comunitarie, due locali da utilizzare come depositi delle materie prime e/o locali per la preparazione dei cibi.


Nuovo Centro Parrocchiale Verano Brianza lotto 1 campo di calcio e spogliatoio e lotto 2 oratorio

Data inizio cantiere: dicembre 2017
Data fine cantiere: gennaio 2020

Gruppo progettazione

Progettazione architettonica: Arch. Elisabetta Radaelli e Arch. Massimiliano Elli
Progettazione strutturale: Ing. Renato Colciago
Progettazione impianti meccanici e elettrici: Ing. Giovanni Cazzaniga
Coordinatore della sicurezza: Geom. Gianmario Mauri
Fotografo: Architetto Giacomo Albo

Facebook Comments
Valorizzare il Territorio: La casa sul Muro
12 Ottobre 2020
Riusare, riavviare, creare (nuove imprese)
26 Ottobre 2020