L’intervento di Restauro delle navate interne della Basilica SS. Nereo e Achilleo a Milano

Renato Ranghetti

A seguito della richiesta del Parroco Don Gian Luigi Panzeri abbiamo partecipato alla gara d’appalto per il restauro delle navate interne della Basilica dei SS.MM. Nero e Achilleo. Su progetto redatto dall’architetto Guido M. Premoli.

Le opere eseguite, in accordo con la competente Soprintendenza di Milano, hanno riguardato consolidamenti, restauro pittorico e tinteggiature.

Come da progetto redatto da ingegnere strutturista abilitato, si è realizzato il consolidamento dei tavolati di tamponamento della parte alta della navata principale che presentavano un quadro fessurativo ascrivibile ad assestamenti strutturali non recenti.

Dopo aver eseguito la rimozione delle parti pericolanti si è proceduto al rinzaffo e al consolidamento con intonaci armati con rete in fibra di vetro, seguita da una stabilitura finale di malta di calce idraulica naturale.

Un intervento di restauro pittorico ha interessato le decorazioni murali presenti sull’arco che incornicia il presbiterio, dove su fondo blu sono raffigurati i due Santi Martiri Patroni della Parrocchia ai lati e al culmine dell’arco l’Agnello.

Sulle ampie superfici verticali e delle volte che presentavano un intonaco monocromatico, dopo aver individuato i colori originali attraverso le stratigrafie, sono state eseguite nuove tinteggiature con latte di calce pigmentato.

I risultati della nostra opera hanno soddisfatto pienamente sia il Parroco che la direzione lavori che hanno elogiato il modo in cui l’Impresa F.lli Ranghetti ha condotto tutte le fasi di lavoro, dando la possibilità al parroco di celebrare tutti i riti di sabato e domenica con la chiesa perfettamente agibile.

Leggi anche: Un’opera sorprendente

Condividi