Il sistema ENERG1CA® a difesa dalle fulminazioni

Michelangelo Bassi Amministratore Delegato di Euthalia Srl

All’evento Cafè della Stampa/Chiesa oggi che si è svolto durante l’edizione del CERSAIE 2021, l’intervento del direttore dell’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali ed ecclesiali della Cei, Don Valerio Pennasso, ha profondamente colpito la mia attenzione e ha rappresentato un forte stimolo per questa mia testimonianza.

Ciò che ha colpito è stata la lucida e dettagliata fotografia del Patrimonio Immobiliare religioso, di tutto quanto implementato in questi anni per la sua ottimizzazione, ed ancor più le precise indicazioni strategiche impartite per il futuro.

Nell’ascoltare Don Pennasso porre enfasi agli aspetti di sicurezza e sostenibilità dell’Agenda 2030 ONU Per lo Sviluppo Sostenibile, non ho potuto non cogliere un’importante opportunità e sfida per la nostra Azienda.

Euthalia da oltre settant’anni produce ed installa impianti per la protezione dalle fulminazioni e per la difesa dalle sovratensioni di reti energia e dati con una tecnologia innovativa, preventiva ed efficace, applicata ai principali complessi artistico religiosi italiani.

Progettiamo, dimensioniamo ed installiamo i nostri impianti secondo le caratteristiche specifiche dell’immobile, nel rispetto delle normative CEI-CENELEC e fornendoli della relativa Conformità.

Garantiamo la qualità dei nostri prodotti e l’efficacia dei nostri impianti per dieci anni, con polizza assicurativa Allianz.

La nostra tecnologia, brevettata internazionalmente, ci consente di agire in via preventiva sia nella difesa dalle fulminazioni che nella difesa dalle sovratensioni.

I prodotti della linea ENERG1CA® sono utilizzati nel dimensionamento degli impianti di tutela dalle fulminazioni.

Il fulmine è un fenomeno naturale, necessario in natura perché riequilibratore dell’energia che si va ad accumulare tra aria e superficie terrestre (poli elettrici).

Quando questa energia, o meglio il differenziale energetico che si forma tra questi due poli, raggiunge un livello in grado di superare il dielettrico dell’aria, si scatena il fenomeno ceraunico e riporta tutto in equilibrio.

Gli apparecchi del sistema ENERG1CA® intervengono molto prima anzi, sono al lavoro sempre, scaricando l’elettricità presente in aria.

In questo modo, quando si manifesta un temporale, l’area circostante l’immobile tutelato dai nostri impianti non raggiunge mai quel differenziale energetico non consentendo la formazione del fulmine.

L’impianto ENERG1CA® previene quindi la formazione del fulmine depotenziando nel continuo il differenziale energetico all’origine della fulminazione.

Le sovratensioni vengono generate da: fulmini che colpiscono la rete di distribuzione energia/dati, manovre di manutenzione in cabina, transitori, sovraccarichi. Sono frequentissime e diffuse in tutto il mondo. Sono causa della maggior parte dei danneggiamenti alle apparecchiature elettroniche.

Gli scaricatori attualmente in commercio, seppur prescritti per legge in tutto il mondo, non riescono a dare una risposta concreta al problema.

I prodotti della linea ARMoN1CA®, progettati per intervenire a varie tensioni e per tutti i sistemi di trasmissione dati attualmente in commercio, sono in grado di attivarsi prima smorzando i picchi.

La tecnologia all’interno dei prodotti ARMoN1CA® consente loro di rilevare in anticipo ed assorbire le sovratensioni mettendo il dispositivo in condizione di intervenire ed abbattere il picco.

Il Picco di Sovratensione, originato da fulminazione sulla rete o da manovre in cabina dell’operatore, viene anticipato da particolari frequenze elettromagnetiche denominate armoniche: i nostri prodotti “leggono” queste frequenze ed attivano il dispositivo in anticipo rispetto al Picco.

La protezione di Euthalia si applica proprio alle realtà verso cui cui la Chiesa intende.

Impianti con un impatto visivo minimo, progettati per la sicurezza delle persone, dei beni artistici e delle oramai tante attrezzature elettroniche, in modo economicamente vantaggioso e sostenibile.

La sostenibilità fa parte da sempre del nostro DNA, perché da sempre l’energia proveniente da fulminazioni e sovratensioni viene dissipata nel continuo dai nostri impianti e non scaricata a terra e trasferita nell’ambiente.

Un’efficace e testata protezione, economicamente vantaggiosa e conforme ai criteri ESG.

Condividi