Testimonianze

risparmiare con le pedane riscaldanti

L’efficienza energetica delle pedane riscaldanti di Thermal Technology

Thermal Technology, realizza radiatori elettrici con fibra di Carbonio per il riscaldamento efficiente e localizzato di grandi ambienti come Chiese e musei.

Pedane riscaldanti viniliche sottili di Thermal Technology nel Duomo Basilica di S. Maria Assunta a Montichiari  (Bs)
Pedane riscaldanti viniliche sottili nel Duomo Basilica di S. Maria Assunta a Montichiari (Bs)

La fibra di Carbonio organica

Thermal Technology nel 2001 ha brevettato l’utilizzo della fibra di Carbonio organica (diversa dalla fibra per rinforzi strutturali edili) per la creazione di nuovi elementi scaldanti. La fibra di carbonio consuma meno energia elettrica rispetto ad altri cavi. Infatti a parità di potenza e condizione climatica riscalda più velocemente. Ciò significa bassissimi consumi ed elevate prestazioni. Inoltre non produce onde elettromagnetiche, è molto flessibile ed inossidabile.
Il riscaldamento avviene per irraggiamento il che evita movimenti d’aria e sollevamento polveri.

Gli elementi riscaldanti

Con questa tecnologia Thermal Technology realizza pedane scaldanti con finitura vinilica o laminato. Le pedane spesse sedici millimetri sono solitamente posizionate sotto le panche delle chiese. Sono semplicemente appoggiate al pavimento senza nessun’altro fissaggio. Questa soluzione è proposta proprio per riscaldare le chiese e i grandi volumi (vedi www.thermaltt.com)

Riscaldare chiese e grandi volumi

Stessa tecnologia è utilizzata come sottomoquette riscaldante. In questo caso è posata in presenza di pavimenti preziosi poichè del tutto amovibile. La sottomoquette viene anche noleggiata per la sua semplicità e velocità di posa.

Altri brevettati elementi scaldanti possono essere posizionati sotto la seduta delle panche oppure si possono utilizzare i cuscini scaldanti.

Pedane riscaldanti sottili sottolaminato Thermal Technology nel Monastero di Santa Grata, Bergamo
Pedane riscaldanti sottili sottolaminato nel Monastero di Santa Grata, Bergamo

La gestione del riscaldamento

Il riscaldamento con pedane è gestito dividendo l’area della Chiesa in settori di circa quindici metri quadrati, ognuno alimentato autonomamente. L’accensione del riscaldamento è programmata tramite la centralina di Thermal Technology in base ai settori e orari necessari. Grazie alla programmazione è possibile conoscere preventivamente i consumi energetici e quindi i costi annuali del riscaldamento. Solitamente i costi risultano essere la metà o un terzo rispetto ai costi di un usuale riscaldamento a gasolio.

Sottomoquette riscaldante e amovibile di Thermal Technology nel Salone dei Cinquecento. Palazzo Vecchio, Firenze
Sottomoquette riscaldante e amovibile nel Salone dei Cinquecento. Palazzo Vecchio, Firenze

Tempi di messa in funzione

Il riscaldamento con le pedane di Thermal Technology viene acceso un’ora e mezza prima dell’inizio della cerimonia. Dopodiché rimane acceso ancora mezz’ora per poi essere spento. Infatti nel tempo restante il calore è ancora percepito. In questo modo in pieno inverno durante le cerimonie si può arrivare ad avere una temperatura percepita di 17 -18 gradi.

Arch. Paola Bettoni

Facebook Comments
Intervento di ripristino con miglioramento antisismico
5 Novembre 2018
Restauro di copertura con coppi
5 Luglio 2019