Architettura

Il sughero di Coverd come isolante acustico per chiese ed oratori

Il sughero è per sua natura un eccellente isolante acustico e termico. Per questo l’azienda Coverd dal 1984 lo applica in differenti contesti anche di grandi dimensioni, in particolar modo in chiese ed oratori. Investendo sulla ricerca nella conoscenza di questo materiale, Coverd utilizza i suoi prodotti in sughero per rispondere a differenti esigenze acustiche e climatiche.

Le proprietà dei pannelli in sughero

Il sughero è la corteccia dell’albero omonimo Quercus suber. Il sughero protegge la pianta dagli agenti esterni come caldo, freddo ed umidità e ne garantisce la traspirazione. Per questo le stesse caratteristiche di isolante termico e di traspirabilità si sfruttano per l’isolamento termico degli edifici. Soprattutto grazie alla sua particolare elasticità e al peso specifico è un ottimo materiale per il dissipamento dell’energia sonora, isolando così i locali dai rumori e migliorandone l’acustica.

Il pannello di sughero naturale biondo di Coverd è di ottima qualità. Il pannello è inalterabile, non si deforma e non si decompone. Infatti è inattaccabile da muffe, insetti e roditori che lo trovano indigesto.

I pannelli in sughero sono antistatici, ovvero non accumulano la polvere. Il sughero non disperde dannose fibre nell’ambiente, è totalmente atossico. Queste caratteristiche rendono i pannelli in sughero di Coverd molto salubri. Infatti sono il materiale ideale per ambienti frequentati da molte persone, in special modo da bambini.

Oratorio parrocchiale con controsoffitto in pannelli di sughero Coverd.

Oltre a ciò questi pannelli sono perfetti per l’edilizia bioedile poiché sono ecosostenibili. Inoltre rientrano nell’economia circolare essendo integralmente riciclabili e reversibili.

La risoluzione dei problemi acustici con
i pannelli in sughero

Sebbene la qualità acustica nelle chiese sia fondamentale per l’ascolto della Parola, molte non sono progettate in modo da garantire un’adeguata acustica ambientale. Questo avviene a causa della loro conformazione geometrica e dei materiali con cui sono state realizzate.

Così anche gli oratori, grandi spazi polifunzionali, non rispondono in modo efficiente alle necessità acustiche delle varie attività che si svolgono al loro interno. Per risolvere il diffuso problema del riverbero (effetto Eco) ad esempio, spesso si affida all’impianto audio la risoluzione dei problemi acustici ambientali. Questo però non sempre risolve in modo adeguato il problema.

Invece l’installazione in punti opportuni dei pannelli di sughero risolvono efficacemente i problemi acustici dei locali. Infatti i pannelli di sughero, opportunamente distribuiti sulle pareti o sui soffitti e nell’assoluto rispetto delle caratteristiche architettoniche del luogo, contribuiscono in maniera determinante a una migliore distribuzione dell’energia sonora. In questo modo, una volta risolto il problema del riverbero, anche con la presenza di un impianto audio di mediocre qualità si riesce ad avere un buon ascolto.

Chiesa Leone XIII dell'istituto Leone XIII di Milano.  
Installazione sulla parete di fondo dei pannelli in sughero Coverd.
Chiesa Leone XIII dell’istituto Leone XIII di Milano.
Installazione sulla parete di fondo dei pannelli in sughero Coverd.

La posa dei pannelli in sughero

I pannelli in sughero di Covered sono installati sia su superfici verticali che orizzontali.

Utilizzati nei controsoffitti, i pannelli si presentano sottoforma di quadrotti di sessanta centimetri di lato con tre centimetri di spessori. I pannelli sono installati nelle comuni intelaiature per controsoffitti, al posto dei pannelli in cartongesso. In ambienti di grandi dimensioni sono impiegati i pannelli di cinque centimetri di spessore per avere maggiore assorbimento acustico e minimizzare il rimbombo nel locale. Ignifughi e resistenti all’urto di palloni, sono ideali per oratori, palestre, aule e asili.

Oratorio di Santa Maria Hoè (Lc). L'oratorio funge sia da palestra che da teatro. Il controsoffitto è formato da pannelli di sughero Coverd.
Oratorio di Santa Maria Hoè (Lc). Il controsoffitto è formato da pannelli di sughero Coverd, come il rivestimento parietale dell’area adibita a teatro.

I pannelli in sughero di Coverd possono inoltre essere incollati direttamente sui soffitti dove le altezze non permettono l’installazione di un classico controsoffitto. Allo stesso modo i pannelli possono essere incollati su superfici verticali.

I pannelli vengono colorati superficialmente in modo da adattarsi ad ogni contesto fino a diventare degli elementi di arredo.

I servizi di Coverd

L’azienda Coverd offre ai clienti un servizio completo per il miglioramento acustico di un locale fornendo soluzioni su misura. Infatti al suo interno è presente uno studio di ingegneria acustica che esegue i rilievi geometrici e acustici dei locali da isolare acusticamente. In base ai rilievi, lo studio identifica i punti in cui posare i pannelli, dove meglio intercettano il suono. Infine l’azienda esegue l’installazione dei pannelli e provvede al collaudo acustico. Coverd quindi non fornisce solo il materiale, ma tramite la progettazione, la posa ed il collaudo garantiscono la qualità del prodotto puntando tutto sull’affidabilità del risultato in opera.

Arch. Paola Bettoni

Facebook Comments
I campanili dello Studio Deldossi architetti
1 Gennaio 2020
Prospettive di ricerca sul riuso delle chiese dismesse
19 Novembre 2019